I DUE POETI EMERGENTI DI TORRE: SAMANTA CAMPIGLI e SIMONE GABRIELLI

I DUE POETI EMERGENTI DI TORRE:
SAMANTA CAMPIGLI e SIMONE GABRIELLI

In occasione dell’evento di Domenica 25 novembre 2018,
LA POESIA COME MOMENTO DI INCONTRO,
Vi presentiamo brevemente i due poeti emergenti di Torre:

 

SAMANTA CAMPIGLI ha vinto, nell’anno 2016, il Primo premio del concorso letterario “Affabula – l’arte di raccontare storie” nella sezione Poesia, indetto dall’Assessorato alla Cultura del comune di Fucecchio. La Rivista culturale “Erba d’Arno”, negli anni 2017 e 2018, ha pubblicato i seguenti suoi scritti: “SACRA”, “IL MIO POSTO”, “UN VIAGGIO VERSO CASA”, “RE TEMPO” e “TI VOGLIO BENE, TI AMO”.

 

 

 

 

SIMONE GABRIELLI ha iniziato a scrivere poesie fin da giovanissimo, quando era studente della Scuola superiore “Arturo Checchi” di Fucecchio. Nell’anno scolastico 2005/06 si classificò secondo al Premio letterario “Illuminiamo le vie della Pace” , con la poesia “PAROLE DI PIOMBO”. Nel 2008, la Casa editrice fiorentina MEF (Autore Libri Firenze) ha pubblicato la sua raccolta di sessantuno poesie dal titolo “DIADEMA DI THIRA”. Nel dicembre 2008, Simone Gabrielli ha pubblicato la poesia “FIABA LUCENTE” nella raccolta (Autori vari) della casa editrice Aletti Editore (“Tra un fiore colto e l’altro donato”). L’anno successivo l’Editore Aletti ha pubblicato un’altra poesia di Simone, dal titolo “CASA CON LA MANO CHE SCRIVE” , che è confluita nella raccolta “Il Federiciano”.

 

(Francesco Campigli)

Comments are closed.