TORRE – massarella = 3 -1

guarda il filmato sul canale prolocotorrefi su  youtube.com

MARCATORI: Noccioli (T), Savarese (M), Sollazzi (T), Taddei (T)
Doveva essere un derby sentitissimo e così è stato. Torre e Massarella si sono affrontate per la seconda giornata del girone A del Torneo delle Contrade 2011 in un palazzetto gremito e con una cornice di pubblico degna di una finale. I nostri ragazzi entrano in campo determinati a far valere da subito la superiorità tecnica; negli occhi dei giocatori biancazzurri si legge la tensione “da derby” ma si vede anche la grande
determinazione che il capitano Buti ed i Mister Foggi e Sestini hanno saputo infondere ai giocatori nelle fasi antecedenti la partita. Il quintetto iniziale torrigiano è composto da Popolo tra i pali, Noccioli difensore, Taddei ed  Auseretti esterni con punta Incatasciato. Attimi commoventi prima del fischio d’inizio con i nostri ragazzi (che giocavano con il lutto al braccio) che vanno a centro-campo esibendo uno striscione in ricordo del compianto Don Mario morto nella scorsa settimana; “tanti anni insieme non si dimenticano, ciao Don Mario” recitava lo striscione che, senza aver timore di essere smentiti, interpretava ed interpreta il pensiero di un’intera frazione. Al fischio d’inizio i nostri ragazzi prendono subito in mano l’iniziativa e si rendono subito pericolosi con Auseretti. I Massigiani appaiano impossibilitati ad impostare una qualsiasi reazione
mentre i nostri continuano a macinare gioco. Al 7° arriva il meritato vantaggio: angolo di Auseretti e tiro in corsa di Noccioli che batte l’estremo difensore massigiano. Inizia la girandola dei cambi con Parisi che va a posizionarsi a destra al posto di Taddei; poco dopo è la volta di Frediani che va a sostituire Incatasciato e Sollazzi che entra al posto di Auseretti. Cambiano i solisti ma la musica non cambia; è un monologo biancazzurro con occasioni che si susseguono; ma vuoi per un po di imprecisione, vuoi per la bravura del portire avversario e vuoi per
la tanta sfortuna (4 fra pali e traverse), si va al riposo “solamente” sull’uno a zero per Torre.
Nella ripresa i nostri sembrano partire un pò contratti e Massarella ne approfitta cercando di tirare fuori la testa dalla propria metà campo senza però mai rendersi pericolosa. Come sempre accade, e come recita la più vecchia regola non scritta del calcio “gol sbagliato – gol subito”, i massigiani arrivano al pari al 10° della ripresa con un tiro dalla distanza apparentemente senza velleità ma che
invece va ad insaccarsi alla destra di Popolo.
A questo punto occorre subito una reazione e così è: Torre ricomincia a macinare gioco ed occasioni da gol. La porta massigiana però è stregata; sembra di assistere al primo tempo con pali, parate e tiri liberi falliti; meno male che però anche la sfortuna ha un limite. Al 18° infatti Sollazzi riporta meritatamente in vantaggio la Torre finalizzando una bella azione corale. Massarella accusa il colpo e la Torre a questo punto vuole chiudere la partita. La terza rete arriva meritatamente a tre minuti alla fine quando Taddei devia da pochi passi un passaggio filtrante di Parisi e chiude definitivamente la gara. C’è tempo anche per l’ingresso del capitano Buti che ha anche l’occasione di segnare; ma il tiro libero da lui tirato finisce malamente a lato. Dopo due minuti di recupero arriva il triplice fischio finale tra il tripudio del popolo torrigiano accorso numeroso ad incitare i propri ragazzi. Da sottolineare l’ottima prova di tutta la squadra ma due parole in più vanno spese per Incatasciato e Noccioli; il primo capace di tenere in apprensione da solo l’intera retroguardia massigiana; il secondo sempre preciso e pulito negli interventi con in più il grande pregio di aver sbloccato la partita.

Switch to our mobile site

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com