CONTRADA TORRE …. VITTORIA !!!

CONTRADA TORRE … VITTORIA !!!

DOPO 32 ANNI, IL PRIMO CENCIO
BIANCO CELESTE,

TORRE HA VINTO IL 33° PALIO

VALTER PUSCEDDU SU NINOS …
UN BINOMIO VINCENTE !!!

 

E venne il giorno …

sapevo che quel giorno sarebbe venuto, è da molti anni che lo attendevo con trepidazione; non potevo ipotizzare l’emozione che mi avrebbe fatto vivere in quei momenti … seppur la mia immaginazione era andata oltre ogni confine .
Oggi che l’ho provata posso dire … 19 Maggio 2013: INIMMAGINABILE !!!

vitt frustinoaltotutticavalli

 

 

L’emozione che ho vissuto, insieme ai miei amici ed amiche biancocelesti, rimarrà unica, indelebile e memorabile !!! Ognuno di noi era in buca quel giorno, il 19 maggio 2013, sparso chissà dove, chi in curva a fare il tifo, chi sul palco a rappresentarla ufficialmente, chi ai box con il fantino Valter PUSCEDDU, chi nel tondino a far passeggiare il nostro cavallo NINOS, chi a casa impossibilitato in attesa di notizie e chi … da lassù nel cielo azzurro.

Tutti sparsi fisicamente ma tutti uniti con il cuore, una grande forza inimmaginabile soprattutto alle altre contrade fucecchiesi, agli altri fantini, a tutti coloro che si erano abituati a vederci sconfitti, solo sofferenza sui nostri visi la domenica sera!

L’emozione vissuta è indescrivibile, per 32 anni sono ritornato a casa la domenica sera dopo ogni palio ed una volta rientrato, sempre la solita domanda dai nonni “ma chi ha vinto oggi?”…  tirando dritto per la camera da letto, la triste risposta è stata sempre la stessa : “qualcun altro non la Torre”.

Ma oggi non è andata come sempre, oggi finalmente chi ha da molto tempo meritato qualcosa in più che andare spesso in finale o arrivare in seconda posizione, ha avuto quello che si meritava: LA VITTORIA .

Quante volte ho sognato e fantasticato su come sarebbe stato il cencio che avremmo portato in Piazza San Gregorio, bello o brutto, tradizionale o moderno, colorato o monocolore, anche se alla fine pur di averne uno lo avrei preso anche bucato stropicciato e spiacevole.

19 MAGGIO 2013 … E VENNE IL GIORNO … DELLA VITTORIA !!!
ed il sogno è divenuto realtà, il cencio è arrivato in Piazza San Gregorio!!!

cencioepusceddu

.

STRANE COINCIDENZE SI SONO AVVERATE !!!
Io ci vedo molti riferimenti riconducibili al mio paese, alla mia Torre …

DSC01433campanile_illuminato

 

La mia contrada vince il 33° Palio , un numero che rappresenta la vita di Gesù, piena di sofferenza e passione ma che alla fine

risorge e dà luce e gioia.

.

.

Nel cencio viene raffigurato non un arco di passaggio come molti hanno detto benché l’arcata del campanile ovvero della TORRE campanaria della Chiesa San Gregorio Magno.

.

DSC04523

.

.

.

la campagna e gli olivi che si vedono nel cencio sono identici a quelli che si vedono dalla sommità del campanile.

.

.

 .

mentre il cavallo disegnato nel cencio …DSC01549ninosMacchiaBianca1

quella macchia bianca che ha il cavallo sul naso …

non ci sono dubbi è proprio NINOS, il nostro cavallone bianco-celeste!!!

.

Per la prima volta voglio ricordarmi la felicità di quei momenti importanti che hanno preceduto la vittoria del “cencio”:

ricordo con immenso piacere la nomina del nostro fortunello ENRICO, nonché mio amico dalla nascita (perché a Torre siamo tutti amici!), una serata stupenda nella quale il nuovo Capitano, Matteo Cioni, lo ha nominato Fortunello.  Immediatamente tutti i ragazzi di Contrada lo hanno applaudito ed osannato, cantando e ri-cantando l’inno ed altre canzoni. Ma …

ma la mattina seguente la tratta, mi chiama alle 7,00 e mi dice che nel fare colazione
ha letto su un quotidiano locale che Torre era fra le “sfavorite” del palio poiché il sorteggio le aveva dato un cavalluccio e quindi il fortunello non aveva portato fortuna facendosene una colpa personale! Lo rassicuro dicendogli di non credere a questa notizia, ma un’ora dopo legge l’altro

dsc01481FORTUNELLONOTTE_

quotidiano locale che diceva la stessa cosa, di nuovo lo rassicuro sull’inesattezza della notizia poiché fino alle 3 di notte sono rimasto nella stalla ove era stato verificato che la salute fisica di Ninos era perfetta, per nostra fortuna !

e poi le sere dei cenini del giovedi e del venerdi, tutti insieme a cantare in compagnia del nostro fantino PUSCEDDU, sperando che il cencio arrivasse finalmente in Piazza San Gregorio. Tutti insieme al circolo, unico punto di aggregazione in questo paese, che in questi momenti diventa un posto magico in cui tutti vengono e tutti si sentono amici, condividendo una unica passione: LA CONTRADA.

non dimenticherò la passeggiata notturna alla fonte di San Gregorio, dove tutti noi contradaioli biancocelesti abbiamo accompagnato il nostro fortunello Enrico, a chiedere al nostro beneamato Santo, di aiutarci in questa difficile impresa di vittoria; nel buio più completo, la fonte benedetta illuminata solo dalle poche stelle presenti, al dsc01426freddo di una serata piena di guazza notturna, una scia  biancoceleste piena di passione e speranza ha accompagnato Enrico che ha depositato nella cappellina della fonte la bandiera della Contrada e ha bevuto l’acqua benedetta.

Che dire delle passeggiate notturne dopo un mojito o un americano al circolo torrigiano, al buio della via San Gregorio in direzione della nostra stalla ove il Barbaresco Paolo ed il vice Yuri accudivano e coccolavano lo stallone NINOS. In quel tratto di strada buia ognuno di noi avrà guardato il cielo e avrà espresso un unico desiderio: quello di vincere il Palio e di immaginare la gioia della Vittoria.

Poiché fino ad oggi era rimasto un sogno nel cuore di ognuno di noi, prima di arrivare alla stalla … vedendo da lontano il luogo in cui riposano i nostri cari che mai hanno provato la gioia del meritato successo in buca… una frase mi tornava in mente di continuo, e dava maggior forza alla mia speranza di vittoria in buca:

“…non entreremo soli !
parlavo dei miei antenati: mi rivolgerò al passato, indietro fino all’origine dei tempi, e li pregherò di venire ad aiutarmi al giudizio, li tirerò a me, li farò entrare in me e loro devono venire perchè in questo momento io sono l’unica ragione per cui essi sono esistiti! ” questa è una frase del film Amistad, una bellissima frase che appena ascoltata, il mio cuore se ne impossessò ed ogni volta che c’era aria di palio mi ritornava in mente …

dsc01348

e poi … che emozione nel vedere la passione dei nostri piccoli contradaioli … il nostro futuro! una vittoria avrebbe appassionato ancor più la loro piccola esperienza di contrada e li avrebbe legati indissolubilmente ai colori della nostra contrada. I nostri piccoli sbandieratori quest’anno non hanno potuto sfilare con la sfilata storica ma ugualmente hanno dimostrato passione ed impegno nel rappresentare il paese a cui appartengono con il cuore, anche se alcuni non nativi di qua.

E così fra una bevuta e l’altra al circolo … il tempo passava in attesa di quel giorno… di quella domenica 19 maggio 2013… ma la corsa dei cavalli non era l’unica passione che c’era in Piazza san Gregorio; infatti negli ultimi 4 anni per ben tre edizioni le “bimbe” capitanate quest’anno da Cristina D’Agostino hanno vinto il premio come migliore sfilata, e quindi anche quest’anno baco da seta1lavoravano  per stupire il popolo fucecchiese; come forsennate, senza interruzione, avendo ridotto a “schiavitù” quei pochi uomini disponibili a costruire carretti, e tavoli vari per portare la storia mai vista dal popolo di Fucecchio, del baco da seta. Tutti a cercare e raccogliere foglie, tante foglie di gelso poiché i bruchi “bombyx mori” allevati in casa dalle “bimbe biancocelesti” mangiavano senza tregua. Fino a tarda notte le donne hanno cucito abiti da contadini e gli sbandieratori provavano insieme ai tamburini la sfilata da fare.

DSC01620La cena della Vigilia è stata veramente una dimostrazione di forza, di volontà  e di coesione; avevamo pensato di apparecchiare all’aperto ma il tempo incerto iniziava a compromettere l’organizzazione della serata. Improvvisamente la decisione di farla ugualmente all’aperto ed “in poco più di due ore abbiamo compiuto un vero miracolo”, come rammentato alla Cena dal segretario Oscar zari, riuscendo a coprire con teli di fortuna tutti i tavoli per oltre 350 persone. L’affluenza di tantissima gente ha rincuorato il nuovo DSC01623Consiglio di Contrada rassicurandolo dell’ottimo lavoro fatto, e di aver portato a TORRE il fantino PUSCEDDU a montare lo stallone biancoceleste NINOS.

Tutti i ragazzi ad un tavolo DSC01653e le ragazze ad un altro ad intonare cori simpatici e goliardici, e con tanti spettatori a gustare la cena preparata dalle “mamme di contrada”, la serata un po’ freddina è passata in allegria aiutata anche da un ottimo vinello torrigiano che mai è mancato sui tavoli.

La mattina di buon ora, tutti a Fucecchio a fare la sfilata storica, con il solito camion di Ubaldo che ha portato tutti figuranti in piazza per la partenza e poco dopo abbiamo sfilato per le vie di Fucecchio. Cosa dire … un ennesimo successo di consenso popolare; tutti gli spettatori a bocca aperta nel veder rievocato l’antico mestiere dell’allevamento del baco da seta, con bachi veri e vivi !!! con tanti bozzoli veri, carretti per la selezione della qualità, per la bollitura e la filatura della seta

butibozzoli

beppeciuco

filateria

.

.

.

.

.

 tutti in buca nel primo pomeriggio , con il cuore, tutti uniti, ci credevamo per davvero. Una finale corsa al cardiopalmo, con il cavallo di S.Andrea che ci affiancava di continuo ma che niente poteva nei confronti di NINOS poiché l’esperto suo fantino PUSCEDDU aveva fin dalla partenza preso lo steccato e mai lo aveva abbandonato.

19 maggio 2013. Non poteva che essere vittoria per la Contrada Torre, per la mia TORRE, ed oggi che è passato quasi una settimana, ogni volta che vedo questo video piango di gioia … forse perché dopo 32 anni di attesa, quel desiderio non può  svanire velocemente !!!

inbucafestosi

inbucafestosi2

 

 

 

 

 

 

 

delirio

 

vitt1

 

 

 

 

 

 

 

 

.

un grazie di cuore al nuovo
Consiglio di Contrada:

Giancarlo Venieri, Giuseppe gentile, Oscar zari, Matteo Cioni,
Alberto Sestini, Cristina D’Agostino e Alessandra Antonelli.

 

freccia024ed ora tutti alla festa, alla grande festa della vittoria

freccia024SABATO 22 GIUGNO 2013

freccia024in Piazza San Gregorio …

freccia024… E VENNE IL GIORNO !!!

DSC02596_cenapiazza_vittoria_

 

e con grande gioia ecco il video intervista POST PALIO

a VALTER PUSCEDDU e MATTEO CIONI

 

Potrebbero interessarti anche...

Switch to our mobile site

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com